Nuovo sopralluogo della Sovrintendenza a Corato

Nuovo sopralluogo della Sovrintendenza a Corato

Con le azioni di Legambiente in sinergia con altre realtà sociali è stato possibile far conoscere un patrimonio culturale della nostra città all’organismo preposto.

 

Venerdì 23 la dottoressa Maria Rosaria De Palo, funzionaria della Soprintendenza, incaricata per la situazione di piazza Di Vagno, è venuta a Corato per fare un nuovo sopralluogo per vedere una parte dei resti degli edifici crollati nel 1922, di cui sono presenti una parte, sono conservati nel Museo della Città e del Territorio.

Leggi tutto...

L’incontro con il sovrintendente

L’incontro con il sovrintendente

Una delegazione a Bari per vederci chiaro su Piazza Di Vagno

Venerdì 9 giugno una delegazione di Legambiente ed una rappresentanza di Rete Attiva si sono recati alla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bari. Questa è l'organizzazione degli istituti periferici del Ministero per il territorio nazionale, raggruppata su base regionale.

Leggi tutto...

Alternanza at work

Alternanza at work

Un nuovo progetto in rete tra gli istituti secondari della nostra città

L’educazione allo sviluppo sostenibile diventa oggi un obiettivo strategico per il presente e per il futuro del nostro Paese. E’ possibile sviluppare una nuova sfida ambientale basata su nuovi approcci culturali ed economici che possano rispettare l’ambiente orientando la nostra società che non produca rifiuti ma sappia creare ricchezza e benessere con il riutilizzo e la rigenerazione delle risorse.

Leggi tutto...

Legambiente alla soprintendenza

Legambiente alla soprintendenza

Continua l’impegno dell’associazione ambientalista per tutelare gli interessi pubblici e diffusi.

Dopo aver dialogato e portato a conoscenza dei vertici di Ferrotramviaria le esigenze e i bisogni dei pendolari: di quegli studenti, dipendenti e pendolari che quotidianamente utilizzavano o cercano di usufruire un servizio di mobilità essenziale per il nostro territorio, il circolo di Legambiente è andato a colloquiare con i vertici dell’azienda insieme ad una rappresentanza di pendolari, chiedendo degli impegni concreti che possano cercare di sbloccare la situazione di empasse del servizio.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive