Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed

Un maggio ricco di impegni





Un maggio ricco di impegni

Legambiente ha pianificato varie attività per un mese all’insegna dell’ambiente, cultura e solidarietà.

Il mese di maggio appena iniziato si preannuncia per la nostra associazione un periodo ricco di eventi e di iniziative, promossi dal circolo di Legambiente insieme ad altre sociali ed istituzioni per promuovere i contenuti e valori culturali e socioambientali.

Il primo evento è il prossimo 5 maggio è prevista l’uscita ambientale a Campolattaro e Morcone. L’Oasi è in un importante zona umida fondamentale costituita da una piana alluvionale sulla quale è stato creato un invaso artificiale sbarrando il fiume Tammaro. E’ presente un bosco. L’avifauna è ricchissima: sono censite finora oltre 170 specie. Si estende per circa 1.000 ettari e si trova in corrispondenza della valle alluvionale del fiume Tammaro. Morcone è tra i Borghi autentici di Italia in provincia di Benevento. E’ stata edificata su un insediamento sannita. Sono ancora disponibili dei posti. Per maggiori informazioni sul sito o pagina Facebook.

Martedì 7 maggio alle ore 16 all’interno di un percorso di formazione sul tema del fast fashion Legambiente insieme ad una serie di realtà del terzo settore nelle sede della sartoria sociale in Via Morelli sarà visionato il documentario :”The true cost”-Il docufilm, con il contributo di diversi esperti di moda a livello internazionale, è improntato su una nuova consapevolezza sulla questione della moda a basso costo, tanto da essere citato tra i documenti internazionali sui rischi dell’impatto di un sistema produttivo dell’abbigliamento sull’ecosistema mondiale.

Il circolo di Legambiente ha aderito al Patto per la lettura già da qualche anno. Pertanto, in diverse iniziative prima o durante l’evento si leggono passi selezionati di vari autori sul tema della manifestazione per sensibilizzare i partecipanti a leggere ed approfondire il tema del convegno. Quest’anno all’interno del cartellone della nostra città de “Il maggio dei libri 2024”, Lib(e)ri di conoscere, dedicato al mondo dell’informazione, alla saggistica e alla narrativa storica il circolo è presente con ben due eventi di presentazione di libri.

Il primo il 20 maggio nel pomeriggio nella sala verde del Palazzo di città Marianna D’Introno dialogherà con Michela Napoli sul volume Danni la mano, Didi. Il libro, appena uscito, è un romanzo autobiografico in cui sono sottesi valori profondi: dell’inclusione e dell’uguaglianza, rispondendo ai contenuti dell’Agenda 2030 1.2.10.16; tra gli altri intenti, è quello di mettersi in gioco per abbattere i pregiudizi socioculturali e i luoghi comuni andando oltre la maternità biologica.

Il secondo 31 maggio nel pomeriggio sempre nella sala verde Masserie di Domenico Carbone. L’autore cerignolano dialogherà con Giuseppe Faretra sul ruolo e la funzione delle masserie nel nostro territorio e le connessioni socioculturali tra l’area murgiana con quella ofantina e del Tavoliere in genere.

 

“ Il mese di maggio si preannuncia particolarmente intenso di attività ambientali e socioculturali ha dichiarato il presidente di Legambiente Giuseppe Faretra- nel corso di questo periodo avremo anche incontri istituzionali su questioni ambientali. Le attività del circolo sono a tutto tondo per diffondere e divulgare sia una cultura ambientale che civile nella nostra città. Non si escludono altre attività che sono in fase di progettazione."

Informazioni aggiuntive