Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed

Presentazione del libro Dammi la mano, Didi. Un’adozione.





Presentazione del libro Dammi la mano, Didi. Un’adozione.

Il circolo Legambiente di Corato presenta il volume di Michela Napoli per parlare di valori e sentimenti.

Il prossimo 20 maggio alle ore 18,00 il circolo di Legambiente Angelo Vassallo organizza la presentazione del volume Dammi la mano, Didi. Un’adozione. Scritto da Michela Napoli, pubblicato dalla Progedit presso la sala verde del Palazzo di città. L’evento rientra nel cartellone del Maggio dei libri della nostra città.

L’autrice dialogherà con Marianna D’Introno sui temi e gli argomenti presenti all’interno del romanzo. L’evento sarà introdotto da Giuseppe Faretra, presidente del circolo Legambiente Angelo Vassallo e da Gino Dato, editore Progedit.

E’ prevista a fine presentazione la firma copie.

Cos'è l'adozione? Che bisogni, quali esperienze e quali risorse spingono una coppia a intraprendere il percorso lungo e avventuroso che la porterà a incontrare il proprio bambino forse dall'altra parte del mondo? Marta e suo marito vorrebbero essere genitori e le peripezie della vita li portano a trovare la loro figlia in un orfanotrofio ad Abidjan, in Costa d'Avorio. La scelta di adottare, le lunghe attese dell'iter burocratico e, infine, l'incontro con Danielle e il suo Paese natale sono solo l'inizio di un viaggio che condurrà Marta a conoscere le profondità del sentimento materno. Un sentimento che nulla ha a che fare con la biologia ma che si nutre di quotidiana accoglienza. Danielle stessa però darà a Marta il più grande degli insegnamenti: amare sarà per lei un atto di fiducia che vince la paura. Piano piano, giorno dopo giorno Danielle si innamora della sua famiglia e impara a sentirsi figlia, così come Marta impara a sentirsi madre e ad accettare le sue fragilità. Prendendosi per mano ci si potenzia a vicenda, si è più forti e si va lontano, fin dove nemmeno riusciamo a immaginare.

“Sono diverse le motivazioni che ci hanno spinto alla presentazione del libro. Noi proponiamo nuovi modelli innovativi che possano compensare le questioni ambientali negative inevitabilmente prodotte dalle attività umane e dai comportamenti non sempre corretti – esordisce il presidente del Circolo Giuseppe Faretra. Noi vogliamo andare incontro agli obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. Nonostante i progressi, milioni di bambini e adulti rimangono esclusi dal sistema educativo. Le ragioni sono molteplici: povertà, discriminazione, disabilità, e conflitti. L’Agenda 2030 mira a colmare queste lacune, assicurando che ogni persona, indipendentemente dal proprio background, possa accedere a un’istruzione di qualità verso un’inclusione socioeconomica. Le disuguaglianze socio-economiche non devono impedire l’accesso all’istruzione – conclude il presidente. I 3 pilastri della sostenibilità sono: ambientale, economica e sociale. Questi tre pilastri furono menzionati per la prima volta proprio nel Rapporto Brundtland del 1987: sostenibilità ambientale, economica e sociale che sono le basi per uno sviluppo sostenibile.”

Il prossimo evento rientrante nel cartellone del Maggio dei libri è il 31 maggio sempre in sala verde alle ore 18,30 Domenico Carbone presenterà il volume Masserie dialogherà con Giuseppe Faretra.

Altre info sulle pagine social di Legambientecorato.

Informazioni aggiuntive