Sui sentieri dell’Appennino Lucano





Sui sentieri dell’Appennino Lucano

Legambiente organizza un’uscita guidata a Sasso della Castalda per conoscere il territorio tra i boschi secolari.

L’avevamo detto e scritto che il mese di settembre sarebbe stato alquanto scoppiettante di attività ed eventi che il circolo di Legambiente, circolo Angelo Vassallo promuove per tutti per fare conoscere le bellezze della natura in luoghi e spazi mozzafiato. Il 17 settembre il nostro circolo ha organizzato un’escursione sul “Sentiero Frassati” della Basilicata rappresenta la riscoperta e la valorizzazione di antiche vie, spesso dimenticate, che hanno legato un’intera comunità alle sue montagne.

 

Questo sentiero può ritenersi una grande ricchezza alla portata di tutti. Il percorso escursionistico che - toccando interessanti siti storici, religiosi e naturalistici – si sviluppa interamente nel territorio di Sasso di Castalda (Potenza), antico borgo dell’Appennino Lucano, ai piedi del gruppo montuoso Arioso-Pierfaone. Il percorso è stato individuato tenendo conto della memoria storica degli abitanti del paese, che utilizzavano i sentieri per andare a coltivare i campi, macinare il grano, raccogliere e trasportare legna, produrre carbone o pascolare le greggi. La partenza è prevista dal centro storico, dove i partecipanti potranno visitare la Via della Pietà caratterizzata dalle chiese e i luoghi più caratteristici di Sasso; si proseguirà poi lungo la Via del Grano, che un tempo era la principale via di collegamento tra il paese e la montagna. All’altezza del Calvario si può scorgere l’Oasi Faunistica del Cervo in cui Legambiente Potenza gestisce il CEA ( Centro di Educazione Ambientale ). L’area di quasi 10 ettari, dista pochi passi dal paese, ed ospita al suo interno circa 8 esemplari della specie Cervus Elaphus. Quest’area ha più funzioni, quella conoscitiva e divulgativa, diventando uno strumento di osservazione e di studio per la reintroduzione della popolazione nel territorio in esame e quella di scoperta, per incontrare da vicino questo grande ungulato che popolava i nostri boschi. Si continua il viaggio lungo la Via dell’Acqua e la Via del Faggio di San Michele fino a giungere dinanzi al maestoso Faggio Secolare, uno degli “alberi padri” della Basilicata, tutelato con legge regionale e molto amato dagli abitanti del borgo. In località Costara è possibile pranzare presso l’area attrezzata. Il pomeriggio sarà trascorso in paese, dove i partecipanti potranno visitare meglio il piccolo borgo e scoprire il Ponte alla Luna, una passeggiata facoltativa di 300 metri e sospesi nel vuoto a 120 metri di altezza dal torrente sottostante, che consente di raggiungere letteralmente attraverso l’aria, il rudere del castello che domina dall’alto il villaggio.

Il programma della giornata di domenica 17 settembre è il seguente: partenza ore 6,30, piazza Xi settembre presso la scuola Cesare Battisti su bus granturismo e ritorno alle ore 22:00 circa. La quota comprende viaggio su bus granturismo e guida. Pranzo al sacco a carico del partecipante. Non è compreso il costo de Ponte alla Luna che ha un costo di 15 euro che non sono compresi nella quota di partecipazione ed è opzionale. Quota 25 Euro socio, 30 Euro quota non socio Legambiente al momento della prenotazione si versa 15 euro per ciascun posto prenotato. Si consiglia attrezzatura da trekking con scarpe chiuse e comode, kway, ecc.

“Con questa uscita Legambiente vuole promuovere la conoscenza del territorio di una zona prospiciente la nostra regione – ha dichiarato il presidente Pino Soldano- per conoscere la biodiversità ed imparare a rispettarla. I prossimi eventi già programmati nel corso di questo mese sono il giorno 19 sul tema “L’attendibilità delle notizie ambientali tra carta stampata e web “ alle ore 18 nell’atrio di palazzo Gioia e l’ultima domenica di settembre Puliamo il Mondo per il trentesimo anno a Corato. Questo può far capire come la nostra associazione sia viva ed attenta su tutte le tematiche ambientali con i mezzi e gli strumenti che Legambiente ha maturato in tutti questi anni”.

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , www.legambientecorato.it , per contatti 3683678208, 3464253936, 3287053637 il circolo è aperto il giovedì e il venerdì sera dalle ore 20 alle 21 in via Niccolini,29 in prossimità di piazza Corsica, ma anche è possibile utilizzare tutta l’area social per ricevere informazioni e fare le prenotazioni.

Informazioni aggiuntive