Novità legambientine





Novità legambientine

L’associazione sempre in attività con nuovi aggiornamenti.

Il circolo sempre in attività tra l’organizzazione di campagne e la formazione di un nuovo assetto associativo. In questo periodo abbiamo continuato nella nostra sede virtuale per mantenere le distanze e abbiamo ridimensionato le nostre iniziative pubbliche a causa del Covid.

 

 

La trasformazione ecologica della nostra città, volta a produrre uno sviluppo sostenibile in ogni quartiere, è la più grande sfida che abbiamo davanti. Legambiente continuerà ad avere un ruolo da protagonista nella nostra città, con il volontariato e l’ambientalismo scientifico, la valorizzazione dei parchi come il parco dell’Alta Murgia e dei piccoli comuni con le nostre escursioni, lo slancio verso l’economia circolare e le rinnovabili, approfondire gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile ed Agenda2030 che ben si coniugherebbero anche con l’agricoltura sana, la mobilità sostenibile, la tutela delle risorse e della biodiversità. Tutto questo continueremo a farlo insieme, con i nostri soci, i cittadini, il mondo della scuola, le istituzioni e chi, nelle istituzioni, ci rappresenta, e lavorando incessantemente per la tutela dell’ambiente.

In questo rinnoviamo la nostra volontà nel dare il nostro contributo istituzionale mediante gli strumenti forniti dallo Statuto Comunale con la partecipazione alle consulte, istituite, più volte ,nel passato, inibite e sottoutilizzate dalle precedenti amministrazioni. La nostra riconoscenza va a tutti quelli che contribuiscono a rendere straordinaria questa associazione che qui a Corato è presente da oltre trent’anni.

Il giorno sabato 21 novembre si è tenuta una Assemblea di circolo, volta ad eleggere la figura del Vice Presidente, non eletto in concomitanza con il rinnovo dei componenti del Consiglio Direttivo e all’elezione del nuovo Presidente nell’Assemblea dello scorso 5 ottobre 2019. Viene eletto come Vice Presidente Giuseppe Iannone, 31, ingegnere civile specialistica in idraulica, presso il Politecnico di Bari, direttore tecnico azienda a Bari, ex volontario Servizio Civile Nazionale progetto Riciclopoli, da cui inizia il rapporto con il circolo di Legambiente. Il direttivo si è ampliato sia con soci storici che con quelli nuovi: si sta cercando di rinnovare il consesso associativo ampliando le attività e le azioni per essere un lievito sociale della nostra comunità cittadina.

La nostra forza sono le campagne, le iniziative nelle scuole, la passione dei volontari, l’ambientalismo scientifico; noi continuiamo a lavorare con determinazione, per fare ancora più bella questa associazione e ancora di più per l’ambiente della nostra città. Infatti da ultimo, domenica 22 alle ore 10.00, in onore della Festa dell'Albero, abbiamo piantato con il sindaco Corrado De Benedittis un Corbezzolo e tre piantine di edera nella fioriera antistante la sede di piazza Vittorio Emanuele, dove il circolo gode della gentile ospitalità dell'AVIS. A questo proposito, vorremmo ringraziare di cuore il concittadino Gianni Livrieri, che ha voluto donare le suddette piante.

La Presidente Nadia Saltarelli auspica che, qualora le attività didattiche ritorneranno in presenza, vi possa essere comunque una manifestazione in collaborazione con le scuole. Insomma, un periodo difficile, questo della pandemia, che tuttavia non deve scoraggiarci e distrarci dalle altre questioni che ancora ci stanno a cuore. Con diverse modalità, sempre nel rispetto delle norme e con senso di responsabilità, va avanti il lavoro dell'associazione.

Informazioni aggiuntive