Puliamo il Mondo su via Vecchia Barletta





Puliamo il Mondo su via Vecchia Barletta

Legambiente in prima linea per la tutela dell’ambiente.

Si è tenuta domenica mattina la XXVIII edizione di Puliamo il Mondo anche a Corato. Quest’anno per la manifestazione cittadina è stata scelta via Vecchia Barletta, da anni luogo scelto da molti nostri concittadini per svolgere attività sportiva all’aria aperta.

 

“È stato un momento importante - esordisce la presidente Nadia Saltarelli del circolo Legambiente di Corato - per il coinvolgimento di cittadini, istituzioni ed aziende in un momento particolare quale l’attuale situazione del Covid e per il mio primo anno di presidenza. Molti volontari si sono dati appuntamento nei pressi del Cimitero Comunale e armati di pettorine, cappellini, guanti e soprattutto di tanta buona volontà hanno ripulito la SP 168, la comune via Vecchia Barletta, da rifiuti da ogni tipo: plastiche, bottiglie di birra, scarpe e ciabatte, ceramiche da bagno. Sono stati raccolti quintali di rifiuti grazie al supporto tecnico degli operatori della Sanb per il prelievo dei rifiuti. Quest’anno – ha aggiunto la presidente - questa campagna si è arricchita di una colletta di materiale scolastico da devolvere a situazioni di bisogno: in questo modo abbiamo attivato una forma di solidarietà concreta. Sono contenta che da ventotto anni il nostro circolo è tra le realtà associative che a livello nazionale partecipa a Puliamo il Mondo, che è la più grande campagna al mondo di volontariato che coinvolge migliaia di gruppi e cittadini, associazioni e imprese che riconquistano spazi e luoghi che possono ritornare ad essere fruibili da parte delle varie comunità. Un ringraziamento particolare va al Comando della Polizia Municipale e alla Sanb, e il Comune di Corato che hanno contribuito in vari modi alla buona riuscita della manifestazione. Inoltre, un plauso al presidente Savino Castrigno e ai tesserati dell’Atletica Amatori Corato che con entusiasmo hanno aderito in tanti alla giornata di pulizia. La forza di Puliamo il Mondo è proprio nell’azione dei volontari”.

Quest’anno a livello nazionale la campagna si è avvalsa della collaborazione di Despar Centro-Sud.

“Sono convinta che il modo più autentico di “fare impresa” sia quello responsabile e sostenibile - ha dichiarato Grazia de Gennaro dell’Ufficio stampa - poiché ci consente di competere con successo preservando e conservando un forte legame col con la comunità e il territorio in cui operiamo. Oggi, grazie anche alla partecipazione volontaria dei collaboratori Despar, siamo stati accanto a Legambiente per quest’importante iniziativa ma il nostro obiettivo è sensibilizzare i nostri clienti alla tematica della salvaguardia ambientale. Lo faremo con un’apposita campagna di comunicazione” – ha concluso Grazia de Gennaro – “nei nostri negozi perché non dobbiamo dimenticare il ruolo dei supermercati: non solo luogo di incontro tra domanda e offerta, ma anche luogo di comunicazione in cui veicolare questi importanti messaggi. Tra l’altro dalle scelte di oggi, dipende il futuro dei nostri figli”.

Legambiente da sempre collabora con tutte le realtà e i cittadini che vogliono conseguire l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. È un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità, sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs - in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi che da tutti possono perseguiti dai singoli cittadini e le imprese. Il Circolo pertanto è aperto ad iniziative congiunte e a portare avanti proposte ed azioni concrete con tutte le realtà locali che vorranno effettivamente impegnarsi nella transizione verde.

Informazioni aggiuntive