Una serie di ricorrenze per Legambiente

  • Stampa




Una serie di ricorrenze per Legambiente

L’associazione ambientalista presente da più tempo sul territorio cittadino taglia il nastro su più aspetti.

Quest’anno ci sono molte ricorrenze all’interno della nostra realtà associativa. Andiamo in ordine cronologico. Sono passati tre lustri da quando il nostro sito www.legambientecorato.it è sul web.

 

Trent’anni fa i comunicati venivano concordati all’interno del direttivo, poi si dattiloscrivevano, si inviavano o via fax alle TV locali, o a mano, o via posta o veniva lasciata una velina ai giornali locali, in modo particolare, a Lo Stradone. Dopo il primo congresso cittadino del circolo si rese necessaria un’informazione più veloce, più puntuale, più al passo con i tempi e così fu creato il sito Internet del circolo locale. Da allora sono passati quindici anni al sito, si sono affiancati i social networks per avere un’informazione più smart, più veloce, più puntuale per avvicinare sempre più fette della popolazione alle questioni ambientali. I mezzi di comunicazione sono cambiati ed è necessario fare argine alle fake news e a una forma di qualunquismo culturale di maniera: tutti sono uguali, tutti sono colpevoli per non esserlo alcuno. Al nuovo fenomeno “dei leoni da tastiera”: dietro pseudonimi c’è gente che usa il parziale anonimato della Rete per ergersi a soloni per commentare in modo tranchant ogni fatto che non gli possa semplicemente piacere, talvolta, con argomentazioni qualunquistiche. Infatti, non rispondiamo mai ai commenti, si rischia di alimentare un dibattito sterile su temi che deviano da quello originale, su argomenti più personali che arrivano a perdere di vista i temi in oggetto.

Quest’anno il nostro circolo ha superato il trentennio consecutivo di presenza sul territorio, diventando l’associazione ambientalista più vecchia e longeva della nostra città. Il gruppo, nato come un semplice gruppo affiliato al regionale della Lega per l’ambiente, poi nel 1994 come affiliazione all'associazione nazionale e, di seguito, il circolo divenne autonomo con la propria e piena autonomia mediante atto notarile. Oltre alle campagne nazionali, abbiamo preso posizioni su diverse questioni e nel campo ambientale a trecentosessanta gradi con: campagne, eventi, conferenze, lettere, comunicati stampa, incontri istituzionali. Il 30 novembre 2011 il circolo è stato intitolato ad Angelo Vassallo, già sindaco pescatore di Pollica, ambientalista, ucciso il 5 settembre 2010 in circostanze non ancora pienamente chiarite, vicino alle questioni ambientali ed alla nostra associazione. Abbiamo adeguato lo statuto del nostro circolo alla normativa vigente, infatti, da qualche mese siamo diventati un APS-Associazione di Promozione Sociale all’interno del Runts - Registro unico nazionale del terzo settore. Nel corso dell’ultimo anno abbiamo una nuova presidente, con una nuova sede e una rinnovata compagine del direttivo che unisce un mix tra nuove risorse e una parte del gruppo storico.

Il 20 maggio del 1980 si costituisce formalmente la Lega per l’Ambiente dell’Arci. È il battesimo di un’associazione con un progetto ambizioso: promuovere un’idea di ambientalismo scientifico che tenga insieme natura e società; che non trascuri le battaglie storiche dell’ecologismo considerando il contesto socio culturale dei territori propri; che si caratterizzi per la diffusa presenza territoriale. Già nell’atto costitutivo è evidente la vocazione a un’analisi della realtà fondata su solide basi scientifiche, monitoraggi e raccolte dati, per sostenere le proprie battaglie. Così comincia la Cronologia della storia di Legambiente 40 anni abbiamo scritto pagine importanti della storia del nostro Paese, insieme a una comunità straordinaria di decine di migliaia di volontari in tutta Italia. E non è finita qui. Festeggeremo in modo diverso da come avevamo immaginato, ma sempre insieme. Perché l’Italia ha ancora bisogno di tutti noi.

#legambiente40   #legambientecorato