La nostra proposta per la città

  • Stampa




La nostra proposta per la città

Giuliana Lojodice alla direzione artistica del teatro comunale  

Donna,di origine coratina, da cinquant'anni signora del teatro italiano, in sintesi, Giuliana Lojodice. Nata a Bari, il 12 Agosto 1940 da padre coratino, esordisce in teatro con Luchino Visconti, nel 1955 nel Crogiuolo di Arthur Miller. Iscritta all'Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D'Amico, ottiene nel 1958, il suo primo ruolo importante in Ricorda con rabbia di John Osborne, diretta da Giancarlo Sbragia. Ha debuttato in tv a diciannove anni, sostituendo, all'ultimo moment, Monica Vitti nello sceneggiato :L'imbroglio. Successivamente, si è affermata tra le migliori giovani attrici della tv nella parte dell'antagonista-vittima in Una tragedia americana. Notevoli le interpretazioni in Minna di Barnheim, in Peppino Girella, in La Luna è tramontata e soprattutto in Il conte di Montecristo, con il ruolo di protagonista femminile. Parallelamente ai ruoli drammatici, ha partecipato anche a varietà televisivi,  come "Johnny", accanto a Johnny Dorelli e nel 1964 ha condotto con Mike Bongiorno il Festival di Sanremo. Negli anni Settanta si è dedicata quasi totalmente al teatro e solo saltuariamente s'è riproposta in tv. Al cinema è stata tra i numerosi interpreti de La dolce vita di Federico Fellini e di molti altri film minori fino ad avere una rinata notorietà negli anni Novanta con La vita è bella di Benigni e Fuori dal mondo di Piccioni (nel 2002 è anche nella fiction Perlasca, un eroe italiano). Nel 2004 ha ricevuto il Premio Gassman speciale per meriti artistici. Il 21 dicembre 2008, Giuliana Lojodice, ha festeggiato a Roma i cinquanta anni di teatro al culmine di una vita tutta di passione per l’arte e la cultura. Ricordiamo che l’attrice è stata moglie dell’attore teatrale e cinematografico Aroldo Tieri con il quale ha fondato e diretto una compagnia di prosa.   Tale curriculum artistico di assoluto livello e le origini coratine, ci fanno ben ritenere che, al di làdi qualsivoglia valutazione, Giuliana Lojodice, sia la persona più idonea ad assumere il ruolo di Direttore Artistico del Teatro di Corato. Siamo fiduciosi che, con la nostra proposta, si possa aprire un dibattito ed una discussione pubblica su questo tema, al fine di rendere le decisioni che verranno prese più partecipate e condivise possibili, nell’ottica di rendere davvero il Teatro patrimonio di tutti i coratini.   Il circolo Legambiente di Corato sostiene la realizzazione di  pozzi in Niger nella zona  Gourmancé (sud-ovest). Puoi sosostenere l'iniziativa attraverso bonifico bancario sul conto di SMA SOLIDALE ONLUS, Cod. IBAN: IT57 A061 7501 4170 0000 1838 280, presso la Banca CARIGE Agenzia 117, via Timavo 92/R GENOVA indicando nella causale "per progetto Pozzi in Niger, cod S010". Info:  www.missioni-africane.org